La libertà è un esercizio quotidiano: incontro con Giovanna del Giudice e proiezione di Follia e Amore - E Tu Slegalo Subito
2135
post-template-default,single,single-post,postid-2135,single-format-standard,cookies-not-set,do-etfw,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-11.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
 

La libertà è un esercizio quotidiano: incontro con Giovanna del Giudice e proiezione di Follia e Amore

La libertà è un esercizio quotidiano: incontro con Giovanna del Giudice e proiezione di Follia e Amore

La rassegna culturale e artistica Da vicino nessuno è normale 2018 curata dall’associazione Olinda e ospitata negli spazi dell’ex ospedale Paolo Pini di Milano dedica due serate alla tematica degli istituti psichiatrici, ricordando la legge Basaglia e cercando di capire insieme gli sviluppi odierni della delicata questione.

Sabato 7 luglio 2018, presso il Teatro LaCucina, a partire dalle 19.00 è in programma un primo incontro con Giovanna Del Giudice, protagonista della riforma psichiatrica italiana e collaboratrice di Franco Basaglia. In qualità di medico psichiatra, del Giudice ha svolto negli ultimi anni un lavoro di consulenza con i servizi di Salute Mentale a Pechino, e in questa occasione racconta la sua esperienza e come il pensiero di Basaglia stia trovando ascolto anche in Cina.

Dopo l’incontro, viene proiettato il film Follia e Amore del documentarista cinese Wang Bing. La pellicola, presentata fuori concorso alla settantesima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia 2013, racconta la quotidianità fatta di miseria e abbrutimento di un gruppo di pazienti reclusi in un manicomio dello Yunnan, nella Cina meridionale.

Ingresso libero. Prenotazione necessaria allo 02 66200646 oppure all’indirizzo olinda@olinda.org.